I MIGLIORI STORE ON LINE

Gestisci le tue E-mail

Non sei ancora in regola con la PEC? Acquistala QUI

Primo Piano

Web agency Sansepolcro.
Realizzazione siti internet a Sansepolcro in provincia di Arezzo "continua"

Agenzia web Arezzo.
Realizzazione siti internet ad Arezzo. Agenzia web a Sansepolcro di Arezzo…"continua"

PEC.
Wineuropa offre il servizio di posta elettronica certificata per aziende e liberi professionisti .. "continua"

Vernici Pesaro.
Vendita al dettaglio e all'ingrosso di vernici e pitture decorative, antimuffa, cartongesso e pavimenti in pvc. .. "continua"

news

Facebook, sottratti 210 mln di numeri di telefono

210 milioni di numeri di telefono sono stati sottratti da Facebook e ammassati in un database liberamente disponibile online (ora rimosso).

Un database contenente quasi mezzo miliardo di numeri di telefono provenienti da tutto il mondo è stato scoperto online, privo di protezione alcuna, depositato su un database ed aperto al download. La segnalazione è giunta a TechCrunch, a seguito della cui notifica il database è stato eliminato e protetto dal pubblico accesso.

Il database conteneva circa 130 milioni di numeri USA, 18 milioni dal Regno Unito e 50 milioni dal Vietnam: ogni singolo numero era accompagnato dal relativo Account ID di Facebook, alcuni avevano inoltre in dote sesso e provenienza dell'utente. La presenza dell'ID non fa altro che firmare la provenienza dei dati: una qualche forma di violazione sul social network ha permesso una raccolta tanto massiva di dati ed ha consentito di creare il database.


I dati sono stati trafugati da Facebook
La conferma giunge a stretto giro di posta dallo stesso team Facebook: secondo quanto carpito dai tecnici di Menlo Park, dei 419 milioni di dati la metà circa sarebbero duplicati. In tutto vi sarebbero tuttavia 210 milioni di numeri di telefono autentici e correttamente abbinati al relativo account. Secondo quanto ipotizzato, i dati sarebbero stati raccolti tempo fa, quando ancora era possibile effettuare ricerche con numeri di telefono: tale funzione è stata disabilitata nel 2018 e da allora i dati non sarebbero stati più raggiungibili.

Facebook ammette la fuga di dati e al tempo stesso tenta di sgonfiare le proprie responsabilità alla luce della raffinatezza del sistema di scraping che ha agito sul social network. Non è chiaro chi abbia generato il database né se ne abbia fatto in qualche modo uso. Quel che è chiaro è come un grande ammassamento di dati implica giocoforza un grande cumulo di responsabilità, al quale non sempre in passato i social network hanno risposto con proporzionale impegno. La sicurezza assoluta non è cosa che sia possibile garantire, ma al tempo stesso un database da oltre 200 milioni di numeri di telefono è qualcosa che andrebbe accuratamente evitato.
tratto da www.punto-informatico.it
di Giacomo Dotta

 

Altre notizie

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (04/09/2019)

Avast ferma con un bug una botnet internazionale

850 mila computer al servizio del mining, una base operativa in Francia ed introiti per una non meglio precisata cifra: è questa la rete che è stata fermata dalla polizia francese con la collaborazione di Avast, agendo lato digitale per fermare un network di altissimo potenziale costruito all'insaputa delle vittime. ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (01/08/2019)

WhatsApp si rivoluziona: si potranno usare le chat anche senza connessione. Come funzionera'?

WhatsApp, il sistema di messaggistica più famoso al mondo oltre che il più utilizzato, potrebbe ricevere molto presto una rivoluzione in grado non solo di cambiare per gli utenti il modo di interagire con le chat ma un cambiamento epocale proprio per chi utilizza quotidianamente la messaggistica online. Come? Inviando ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (25/07/2019)

Il mantello dell'invisibilita' di Harry Potter diventa realta'

Gli amanti della saga di Harry Potter lo conoscono bene, e ora il mantello dell'invisibilità visto e rivisto al cinema può essere finalmente acquistato online: d'ora in avanti, passare inosservati tra la folla non sarà più un problema, ma solo se indosserete questo fantastico accessorio! Nato da una collaborazione tra ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (18/07/2019)

Vulnerabilita' Bluetooth: si salva solo Android

Nuovo giorno, nuova vulnerabilità da segnalare. Quella di oggi interessa pressoché ogni dispositivo in circolazione dotato di un modulo Bluetooth, ad eccezione di quelli con sistema operativo Android. Sono dunque esposti gli utenti in possesso di uno smartphone o un tablet con piattaforma iOS oppure di un computer basato su ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (04/07/2019)

Il down di Facebook svela come il social network "studia" le tue foto

Complice l'interruzione dei servizi di Facebook, Instagram e WhatsApp, gli utenti del gigante dei social network hanno potuto dare una sbirciata dietro le quinte digitali, osservando come l'intelligenza artificiale di Facebook assegna i tag contenuti nelle immagini. Durante il blackout del servizio di Facebook, alcuni utenti hanno notato che al posto ...continua...