I MIGLIORI STORE ON LINE

Gestisci le tue E-mail

Non sei ancora in regola con la PEC? Acquistala QUI

Primo Piano

Macelleria Quarantini.
Macelleria Quarantini a Fratte Rosa, carni bovine DOC razza marchigiana e altro …"continua"

PEC.
Wineuropa offre il servizio di posta elettronica certificata per aziende e liberi professionisti .. "continua"

Impresa Edile Assisi.
Up costruzioni, impresa edile e ristrutturazioni Assisi …"continua"

Casa a Cortona.
immobiliare Cortonese, affidati alla nostra esperienza per acquistare o affittare casa a Cortona in Val di Chiana…"continua"

Casa a Camucia.
immobiliare Cortonese, affidati alla nostra esperienza per acquistare o affittare casa a Camucia in Val di Chiana…"continua"

Centro Estetico Narciso.
Trattamenti viso e corpo, make up, manicure, pedicure a Sinalunga Siena …"continua"

news

WhatsApp, rivoluzione nelle chat di gruppo: tutte le novita' punto per punto

WhatsApp si aggiorna su iOS e Android riportando diverse novità per quanto riguarda le chat di gruppo, pensate principalmente per le conversazioni con tanti partecipanti

Le chat di gruppo rappresentano quella parte in cui WhatsApp risulta deficitaria rispetto ai prodotti della concorrenza, con altre app che offrono diverse funzionalità che permettono una migliore gestione di veri e propri canali con un numero molto elevato di utenti. Ma pare che qualcosa stia cambiando anche con l'app di Facebook: WhatsApp ha infatti annunciato nelle scorse ore l'aggiunta di diverse funzionalità specifiche per i gruppi, come ad esempio la possibilità di impostare una descrizione in cui evidenziare lo scopo del gruppo, le sue regole e l'argomento di discussione.

Fra le novità abbiamo anche la possibilità, per gli amministratori, di applicare nuove impostazioni sulle azioni permesse ai partecipanti, e sarà possibile anche avere una panoramica di tutte le menzioni non ancora lette attraverso un tasto apposito. Gli utenti che partecipano a una conversazione di gruppo adesso possono ricercare singolarmente chi sono gli altri membri, mentre è stato introdotto un nuovo limite che impedisce ad un nuovo amministratore di eliminare dal gruppo chi lo ha creato. Di seguito riportiamo tutte le novità sui gruppi da oggi presenti su WhatsApp.

Descrizione del gruppo: gli amministratori, o chi ne ha il diritto, possono adesso impostare una breve descrizione all'interno di ogni gruppo su WhatsApp. Questa funzione è utile per stabilire le regole o l'argomento della conversazione, con la descrizione che può essere letta nella pagina Info del gruppo o in cima alla chat da qualsiasi nuovo partecipante che viene invitato ad entrare.
Impostazioni per gli amministratori: anche in questo caso la novità è pensata per ogni amministratore del gruppo, che adesso ha la possibilità di scegliere quali partecipanti alla conversazione possono modificare le informazioni del gruppo, come oggetto, immagine e descrizione. Le opzioni disponibili sono: Tutti i partecipanti, Solo amministratori.
Panoramica delle menzioni: se si rimane inattivi per parecchio tempo in una conversazione, o nel caso di gruppi particolarmente rumorosi, c'è adesso la possibilità di avere una panoramica in un'unica pagina di tutti i messaggi in cui siamo stati menzionati o abbiamo ricevuto una risposta. Per accedere alla nuova schermata bisogna premere il tasto @ nell'angolo in basso a destra della chat che compare quando abbiamo menzioni non lette.
Ricerca dei partecipanti: nella schermata Info del gruppo è adesso presente una piccola icona "lente di ingrandimento" per cercare il nome di ogni singolo partecipante.
Altre novità: gli amministratori possono revocare i privilegi di amministratore ad altri partecipanti al gruppo, e i creatori del gruppo non possono più essere rimossi dal gruppo. Fra le novità citiamo anche alcune modifiche che non consentono di aggiungere continuamente un utente dopo che lo stesso ha abbandonato di recente il gruppo.
tratto da ww.hwupgrade.it
di Nino Grasso

 

Altre notizie

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (10/05/2018)

Gmail, la webmail che si autodistrugge

Roma - Nel corso delle prossime settimane, Google ha pianificato l'implementazione di un nuovo design per Gmail: una delle webmail più popolari al mondo si rifà il trucco dopo ben sette anni dall'ultimo upgrade, e a quanto pare oltre alla nuova grafica ci saranno anche funzionalità avanzate non proprio comuni ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (03/05/2018)

NTFS, il codice che manda in crash Windows

Un ricercatore identifica un bug potenzialmente molto pericoloso negli OS Microsoft, ma da Redmond rispondono che il bug non è un bug - anche se nelle ultime versioni di Windows il problema sembra risolto. Marius Tivadar, ricercatore romeno esperto di hardware, ha scovato un baco nel modo in cui Windows gestisce ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (26/04/2018)

Windows 10, confermato l'April Update

Le ultime indiscrezioni già emerse in precedenza sul nome del prossimo major update di Windows 10 sono ora confermate in via definitiva: con tutta probabilità Microsoft si appresta a lanciare l'aggiornamento in settimana, e gli utenti dell'OS-come-servizio possono aspettarsi un numero di novità e nuove funzionalità decisamente importante. Quello che era ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (13/04/2018)

Facebook, dai senatori una legge sulla privacy

Mark Zuckerberg ha concluso le sue audizioni al Congresso americano e le prime reazioni ai contenuti esplicitati dal CEO di Facebook non si stanno facendo attendere. Un gruppo di senatori americani ha già proposto una nuova legislazione per proteggere la privacy dei dati online degli utenti. Nello specifico, i senatori ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Internet - (29/03/2018)

Il via libera del Consiglio dei ministri al GDPR. Subentra al Codice Privacy il nuovo regolamento europeo

Mancano ormai meno di due mesi dall'entrata in vigore del nuovo regolamento Ue sulla protezione dei dati, l'Italia recepisce nell'ordinamento il testo della nuova normativa europea che sostituisce il codice Privacy attualmente in essere.Il Consiglio dei Ministri, ha approvato un decreto legislativo che, in attuazione dell'art. 13 della legge di ...continua...