Gestisci le tue E-mail

Non sei ancora in regola con la PEC? Acquistala QUI

Primo Piano

Vernici Pesaro.
Vendita al dettaglio e all'ingrosso di vernici e pitture decorative, antimuffa, cartongesso e pavimenti in pvc. .. "continua"

PEC.
Wineuropa offre il servizio di posta elettronica certificata per aziende e liberi professionisti .. "continua"

Agenzia web Arezzo.
Realizzazione siti internet ad Arezzo. Agenzia web a Sansepolcro di Arezzo…"continua"

news

5 idee per far decollare il digital marketing di un'azienda (e sapere chi assumere)

Esperti del settore spiegano come rilanciare a livello commerciale la propria azienda online e quali professionisti arruolare

Un mercato da oltre 30 miliardi di euro, ricavi in crescita media annuale dell'8,9% fra 2013 e 2018, marginalità al 10%: sono i numeri che fotografano il settore dell'Information & communication technology in Italia, riportati dall‘Osservatorio Tech Company del Politecnico, in occasione dell'evento Tech Companies Lab di Digital360 a Milano. Uno stato di salute con il segno "più", che fra i 600mila occupati fa comunque registrare l'annosa "skill shortage" di sviluppatori software. Ma la sorpresa è un'altra: "Il budget investito in attività di marketing nel 2019 si attesta all'1% del fatturato complessivo" - spiega Davide Marasco, digital strategist di Digital360 -"È ora che le aziende investano nella propria presenza online per passare da una logica ‘artigianale' a una crescita strutturale del business".

La carica innovativa delle "tech company" italiane (software house, distributori, system integrator, value added reseller...) è testimoniata dalla crescita del 59% dei ricavi delle startup, nel periodo 2013-2018. Le aziende di taglia media, con fatturato tra 5 e 10 milioni di euro, crescono dell'11,6%, mentre quelle tra 10 e 50 milioni di euro segnano +12,7%. Vento in poppa anche per le imprese "top partner" dei 10 grandi vendor globali (+10,9%) e per quelle che vantano in portafoglio soluzioni innovative come cloud, internet delle cose, big data e intelligenza artificiale (+9,9%).

La strategia in 5 punti
Nonostante i dati positivi, tratti dall'analisi di oltre 10mila bilanci di società con fatturato superiore a 500mila euro, un'indagine su oltre 270 imprese rivela che gli strumenti di marketing utilizzati sono ancora quelli "tradizionali", come eventi "fisici" (nel 77% delle imprese) o utilizzo dei social in modalità "gratuita" (79%). Appena il 3% delle aziende ha un blog all'interno del proprio sito.

Insomma, finora le imprese italiane dell'informatica sono state fin troppo ‘nerd'? "Non direi" - replica Marasco - "piuttosto bravissimi artigiani del digitale che hanno creduto di poter ‘sbancare' magari con un grande cliente o vendere un prodotto di successo. Ma questo non succede sempre, quindi una logica di inbound marketing genererebbe un meccanismo virtuoso di attenzione e acquisizione di clienti". La strategia della propria presenza online, secondo Marasco, deve fare gioco su cinque punti:

1) È possibile vendere solo tre cose: aumento di fatturato, riduzione dei costi, aumento della sicurezza.
2) Un'immagine vale più di mille parole: nessuno compra un prodotto ma uno stato nuovo di essere. Per questo è importante pubblicare sul sito le case history.
3) Posizionamento culturale: trasformare il proprio sito in una piccola Wikipedia su determinate verticali di interesse. Lo scopo è diventare una fonte di riferimento
4) Connettere la soluzione ai benefici. Non parlare del prodotto, ma del risultato.
5) Entrare nelle community a valore, dove si scambia la conoscenza.

5 profili per il team perfetto
"Sono cinque le figure professionali che potrebbero avere un grande futuro in questo settore" - spiega Andrea Rangone, amministratore delegato Digital360 e fondatore Osservatori Digital Innovation Politecnico Milano - "il marketing automation expert; social media specialist, per Linkedin in particolare; Seo specialist per campagne di content marketing, Sem expert, per gestire Adwords, e campagne ads intelligenti sui social; un esperto in Customer relationship management, con esperienza su programmi come Salesforce o Sugar, per la gestione del database dei clienti"

"È proprio su internet che anche gli ad d'azienda e i tech buyer cercano le soluzioni per le loro imprese: intelligenza artificiale, internet of things, blockchain, big data..." - conclude Rangone. "Oggi il 60% della fase decisionale di un acquisto B2B avviene online, tuttavia sono pochissimi gli attori informatici che coniugano content marketing e automation marketing per promuovere i propri servizi. Sembra un paradosso, ma ormai chi deve prendere consapevolezza del digitale ormai sono proprio le aziende dell'IT".

Tratto da www.wired.it
di Daniele Monaco

 

 

Altre notizie

Newsletter Wineuropa

Sviluppo & Economia - (05/12/2019)

Il sistema di identita' digitale in Italia sara' per sempre gratis

Per agevolare e accelerare il passaggio alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, l'Agenzia per l'Italia digitale (Agid) ha deciso di rendere gratuito per sempre il cosiddetto Spid, ovvero il Sistema pubblico di identità digitale che permette di accedere ai servizi online, tra cui per esempio la richiesta del reddito di cittadinanza, ...continua...

Newsletter Wineuropa

Sviluppo & Economia - (28/11/2019)

Digital Transformation: come sara' la tua azienda nel 2022?

Cos'è la trasformazione digitale? È il dito che indica la Luna. Attenzione però, perché è esattamente questo il punto: guardare il dito è fondamentale in questa fase proprio poiché indica una direzione, ma poi lo sguardo andrà fissato sull'orizzonte perché è quello il vero obiettivo da perseguire. Su questa questione ...continua...

Newsletter Wineuropa

Sviluppo & Economia - (03/10/2019)

Ikea vende i primi mobili pagati con uno smart contract su blockchain

Da Ikea Islanda i mobili si pagano grazie alla blockchain. Il colosso svedese ha segnato un primato internazionale. Ha emesso una fattura elettronica basata su blockchain, che è stata saldata in automatico, grazie a uno smart contract, dal negozio Nordic Store in corone digitalizzate. Come riportato in un comunicato stampa, la ...continua...