news

Cina in cerca di alieni col radiotelescopio FAST

Five-hundred-meter Aperture Spherical Telescope

Si chiama FAST, per esteso Five-hundred-meter Aperture Spherical Telescope, ed è il radiotelescopio costruito dalla Cina che a partire dai prossimi mesi sarà impiegato dai ricercatori per cercare forme di vita intelligente provenienti da altri pianeti.

Five-hundred-meter Aperture Spherical Telescope

Il nome scelto è già di per sé piuttosto esplicativo per capire quale sia la sua principale caratteristica: un diametro da 500 metri. Già operativo dall'inizio dell'anno con altre finalità, attualmente è sottoposto ad alcuni upgrade necessari per eliminare le interferenze che potrebbero inficiare la qualità dei dati raccolti. La costruzione ha avuto inizio nel 2011 ed è stata completata cinque anni più tardi, nel 2016.

Il telescopio FAST in Cina

L'annuncio del suo impiego con la finalità di cercare alieni intenti a comunicare con altre entità nell'universo arriva da Science and Technology Daily, una delle agenzie stampa di Pechino. Il progetto prenderà il via nel mese di settembre.

Stando a quanto riferito dal ricercatore Zhang Tongjie, uno degli studiosi impegnati nell'iniziativa, sebbene finora siano stati rilevati alcuni segnali radio potenzialmente di natura extraterrestre, con tutta probabilità in seguito a un'analisi più approfondita si scoprirà che la loro origine è da attribuire a un pulsar. Insomma, meglio non trattenere il fiato in attesa di scoprire se e dove c'è vita intelligente al di fuori della Terra.
tratto da www.punto-informatico.it
di Cristiano Ghidotti

 

Altre notizie

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (22/05/2020)

L'occhio artificiale creato in laboratorio

Creare un occhio artificiale è un obiettivo che ricercatori e scienziati di tutto il mondo si sono posti ormai da parecchio tempo. Ne abbiamo scritto anche su queste pagine nel 2010, nel 2012 e nel 2016. I progressi ottenuti dal team della Hong Kong University of Science and Technology guidato ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (06/05/2020)

Fare buona comunicazione ai tempi del coronavirus

C'è un'occasione storica per i professionisti della comunicazione per dare un'apporto concreto al rilancio delle imprese e del nostro Paese. Ed è un'opportunità unica perché prevalgano le competenze, la serietà professionale, la visione strategica. Lo abbiamo visto: sembra che il coronavirus abbia resettato molti dei valori della nostra società e ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (24/04/2020)

Zoom e Cina: arriva anche il ban del governo UK

Per Zoom sarà ancora lunga la strada da percorrere per guadagnare nuovamente la fiducia in parte compromessa per via dei tanti problemi emersi. All'ormai esteso elenco di ban ricevuti si è aggiunto nei giorni scorsi anche quello imposto nel Regno Unito dal National Cyber Security Centre, reso noto solo oggi: ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (08/04/2020)

La scuola ripartira' online anche a settembre?

Cadono gli indugi, e forse anche qualche tabù, nel momento in cui Lucia Azzolina, ministro dell'Istruzione, lo fa capire esplicitamente per la prima volta: quando la scuola ripartirà nel mese di settembre, la didattica a distanza sarà più di una opzione. Nulla di ufficiale, né di concretamente argomentato, ma i ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (25/03/2020)

Anche Facebook e Instagram riducono la qualita' dei video

Facebook e Instagram seguiranno le orme di Netflix, YouTube e degli altri servizi di streaming, abbassando la qualità dei video sulle loro piattaforme. La scelta di ridurre temporaneamente il bitrate dei video è stata una decisione necessaria al fine di decongestionare le linee internet nel vecchio continente. Questa strategia, applicata ...continua...