news

Anche Facebook e Instagram riducono la qualita' dei video

I social network hanno seguito l'esempio di YouTube e Netflix, abbassando momentaneamente la qualita' dei video sulle piattaforme per non sovraccaricare la rete europea gia' sotto stress

Facebook e Instagram seguiranno le orme di Netflix, YouTube e degli altri servizi di streaming, abbassando la qualità dei video sulle loro piattaforme. La scelta di ridurre temporaneamente il bitrate dei video è stata una decisione necessaria al fine di decongestionare le linee internet nel vecchio continente. Questa strategia, applicata in primis da Netflix in accordo con la Commissione europea, aiuterà le aziende di telecomunicazioni a gestire al meglio il crescente traffico dati sulle reti internet.

Questo incremento del traffico dei dati è in gran parte dovuto all'aumento dei lavoratori, che giornalmente sfruttano la connessione per poter svolgere le loro funzioni da casa in smart working, e dagli studenti che, costretti a casa, devono seguire le lezioni tramite video chat.

A questo traffico, definibile essenziale, si va ad aggiungere un quantitativo di dati usato per scopi ricreativi come guardare un film, una serie TV, videochiamare amici e parenti, o giocare online. Se buona parte del traffico di dati è già stato alleggerito con la diminuzione della qualità video delle principali piattaforme di streaming, i social network continuano a giocare un importante ruolo nella congestione delle reti.

Infatti, secondo i dati raccolti da Intred, un operatore di telecomunicazione lombardo, a partire dall'inizio dell'emergenza coronavirus in Italia si è registrato un aumento dell'80% del flusso di dati proveniente dalle connessioni verso i social network.

Per questo motivo Menlo Park ha deciso che "per aiutare ad alleviare qualsiasi potenziale congestione della rete, ridurremo temporaneamente i bit rate per i video su Facebook e Instagram in Europa". Un portavoce della società ha dichiarato in una nota che Facebook si impegna "a lavorare con i nostri partner per gestire eventuali vincoli di larghezza di banda durante questo periodo di forte domanda, garantendo al contempo che le persone siano in grado rimanere connesse utilizzando app e servizi di Facebook durante la pandemia di Covid-19".

La qualità dei video calerà probabilmente anche per le videochiamate su Messenger e WhatsApp che, come dichiarato da Zuckerberg durante una conferenza stampa, per il momento sono ben oltre il picco annuale del flusso dati della notte di Capodanno. Secondo il patron di Facebok, troppi dati rischierebbero di stressare i server dei servizi della compagnia al punto di mandarli ko. Pertanto mantenere operativi i servizi a scapito della qualità dei video sembra essere un accettabile compromesso.

Tratto da www.wired.it
di Gabriele Porro

Altre notizie

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (19/03/2020)

Elogio di internet ai tempi del coronavirus

Negli ultimi anni non sono certo mancate le valide ragioni per criticare gli effetti collaterali di internet sulla nostra società. Dipendenza da smartphone e da social network, violazioni della privacy e sorveglianza, polarizzazione della politica e manipolazione dell'opinione pubblica, molestie, troll e chi più ne ha più ne metta. Non è ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (12/03/2020)

Il diritto alla riparazione di smartphone e tablet

Investire sui principi dell'economia circolare per innescare un processo di rinnovamento e rendere l'Europa più pulita e competitiva. È questo l'obiettivo fissato da Bruxelles con la pubblicazione odierna di un nuovo piano d'azione contenente dettagli su iniziative che riguardano il ciclo vitale dei prodotti: dalla progettazione e fabbricazione al consumo, ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (05/03/2020)

GIF animate: Tenor, la banca delle emozioni

Quante volte avete visto su Twitter la stessa gif animata? Quante volte su WhatsApp vi hanno risposto con un'immagine? Quante volte al posto di una frase ti hanno inviato un'immagine composta da pochi frame e più significativa di un intero discorso? Su questa tendenza ci sono nomi come Tenor che ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (27/02/2020)

Batterie degli smartphone facilmente sostituibili: ecco la proposta (anacronistica) dell'UE

Fino ad alcuni anni fa, sostituire una batteria esausta da uno smartphone era facile a alla portata di tutti. Non c'era la necessità di un supporto tecnico, e chiunque poteva accedere al vano batteria senza strumenti di alcun tipo sostituendo l'unità presente con una nuova. Si trattava anzi di una ...continua...

Newsletter Wineuropa

Tecnologia & Comunicazione - (20/02/2020)

Gboard di Google: ecco come creare nuove (e divertenti) emoji unendole tra di loro. Provate.

Le emoji non fanno altro che rendere più personale e soprattutto divertente un messaggio che sia esso nei confronti di un altro utente o che sia inserito all'interno di un social media. Sono sempre di più le faccine che vengono utilizzate dagli utenti e che possono essere scelte a proprio ...continua...