Gestisci le tue E-mail

Non sei ancora in regola con la PEC? Acquistala QUI

Primo Piano

Agenzia web Arezzo.
Realizzazione siti internet ad Arezzo. Agenzia web a Sansepolcro di Arezzo…"continua"

PEC.
Wineuropa offre il servizio di posta elettronica certificata per aziende e liberi professionisti .. "continua"

Agenzia vacanze Monte Amiata.
Appartamenti, case e chalet in affitto per vacanze nel Monte Amiata in Toscana…"continua"

Web agency Sansepolcro.
Realizzazione siti internet a Sansepolcro in provincia di Arezzo "continua"

Pellet Sfuso.
Vendita di pellet legno sfuso, certificato italiano e consegna a domicilio.

Impianti di fine linea.
Pallettizzatori di fine linea automatizzati…"continua"

news

Windows 10 20H1 build 19018: novita' per la ricerca

Nelle mani degli Insider la build 19018 di Windows 10 20H1: la principale novità introdotta riguarda il sistema per la ricerca dei contenuti.

Nuova release per gli Insider del Fast Ring coinvolti da Microsoft nel test dei prossimi aggiornamenti di Windows 10. Oggi al via la distribuzione della build 19018 per l'update 20H1 che arriverà alla sua incarnazione definitiva solo nella primavera 2020. Senza considerare l'immancabile elenco di bugfix, le novità introdotte riguardano soprattutto la ricerca.

Windows 10 20H1, build 19018: novità per la ricerca
Facendo riferimento a quanto segnalato dal gruppo di Redmond sul blog ufficiale, sono state aggiunte quattro nuove Quick Searches per ottenere rapidamente informazioni su temi di interesse comune: Weather per le condizioni e previsioni meteo, Top News per leggere le ultime notizie dai siti più popolari, Today in History per consultare i fatti storici accaduti nella giornata e New Movies per saperne di più sulle nuove uscite cinematografiche e sulla programmazione delle sale nelle vicinanze.

Trattandosi di un cambiamento server side il rollout andrà a interessare progressivamente tutti gli utenti, anche coloro che hanno installato nel PC la versione 1809 di Windows 10. In un primo momento la feature sarà accessibile solo negli Stati Uniti e più avanti amplierà il proprio raggio d'azione.

Restando in tema di ricerche, Microsoft è intervenuta con un'ottimizzazione del layout che mostra le informazioni nel riquadro di Search ancor prima di aprire il browser selezionando la scheda Web.

Come sempre, trattandosi di una build d'anteprima, per ovvie ragioni di affidabilità l'installazione è sconsigliata sui computer utilizzati quotidianamente per il lavoro o per lo studio.
tratto da www.punto-informatico.it
di Cristiano Ghidotti

 

Altre notizie
Nessuna notizia trovata!