Gestisci le tue E-mail

Non sei ancora in regola con la PEC? Acquistala QUI

Primo Piano

PEC.
Wineuropa offre il servizio di posta elettronica certificata per aziende e liberi professionisti .. "continua"

Solai Multifori Estrusi Precompressi.
Produzione di solai alveolari, vasche in calcestruzzo, locali tecnici…"continua"

Macelleria Quarantini.
Macelleria Quarantini a Fratte Rosa, carni bovine DOC razza marchigiana e altro …"continua"

Ombrelloni in legno.
Produzione di ombrelloni in legno per giardini…"continua"

Centro Estetico Narciso.
Trattamenti viso e corpo, make up, manicure, pedicure a Sinalunga Siena …"continua"

Agenzia web Arezzo.
Realizzazione siti internet ad Arezzo. Agenzia web a Sansepolcro di Arezzo…"continua"

news

Notizie Sportive - Sport (19/05/2017)

La vita di Hayden appesa a un filo. Gravissimo danno cerebrale

Il campione ricoverato a Cesena. L'urlo di Valentino: forza Nicky

CESENA
NICKY

Hayden lotta per la vita all'ospedale Bufalini di Cesena. Le ferite riportate nell'incidente avvenuto mercoledì a Misano mentre pedalava in sella alla sua bici da corsa sono devastanti. «Grave politrauma con conseguente gravissimo danno cerebrale», recita l'ultimo bollettino dei medici. La situazione è tale, dicono, che è molto difficile anche intervenire chirurgicamente.
Al capezzale dell'ex campione del mondo di MotoGp, oltre alla fidanzata Jackie, ci sono il fratello Tommy, anche lui motociclista di professione, e la madre Rose, arrivati dagli Stati Uniti. Non c'è il padre, rimasto in Kentucky per motivi di salute. «Mio fratello è un combattente», scrive invece su Twitter la sorella di Nicky, Kathleen, sperando in un miracolo. Per familiari e amici sono ore disperate, mentre fuori dal Bufalini vanno avanti e indietro i fan del campione, lasciando messaggi e palloncini, aspettando che qualcuno dica loro che si salverà.

MA PER QUESTO sta pregando anche il padre del giovane operaio di Morciano che era al volante della vettura contro cui si è schiantato Hayden su quella strada di campagna, non lontana dal circuito che da anni ospita il gran premio di San Marino, intitolato alla memoria di Marco Simoncelli. Ieri, l'uomo ha chiesto di poter vedere i parenti del pilota, ma non si sa ancora se questo incontro avverrà, né cosa abbia intenzione di dire loro. Suo figlio è ancora sotto choc, se ne sta chiuso in casa in preda allo sconforto, continuando a ripetere come ossessionato «stavo andando a lavorare, lui è sbucato fuori all'improvviso».
«NICKY è uno dei migliori amici che ho avuto nel paddock». Valentino Rossi affida il suo affetto a un post sulla pagina Facebook. «Abbiamo lottato l'uno contro l'altro per il mondiale 2006 fino all'ultima gara, e alla fine, purtroppo per me, mi ha battuto ed è diventato il campione del mondo della MotoGp. Dopo la gara ci siamo dati la mano e ci siano abbracciati». «In seguito - ricorda Rossi - siamo stati ancora compagni di squadra nei difficili anni della Ducati, parecchie volte abbiamo lottato all'ultimo sangue. Il più bel ricordo che ho di lui è quando è venuto a darmi la mano dopo la sfortunata gara di Valencia 2015, durante il giro d'onore. Per lui era l'addio alla MotoGp, io avevo appena perso il mondiale. Il suo sguardo di supporto dentro il casco è uno dei pochi ricordi positivi che ho di quel giorno. Forza Nicky, siamo tutti con te».
Al capezzale di Hayden si stringono idealmente anche i colleghi impegnati nel fine settimana di MotoGp a Le Mans. «Ti pensiano Nicky 69» è lo striscione issato da Rossi, Marc Marquez e Jorge Lorenzo».
Alessandra Nanni
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

 

Altre notizie

Notizie Sportive

Sport - (22/05/2017)

Juve 6 nella storia

Gianmarco MarchiniSTAPPATE uno champagne speciale, amici bianconeri, perché qui si brinda alla storia. Il triplice fischio dello Stadium saluta un nuovo, enorme record: sei scudetti consecutivi. Come la Juventus nessuno mai. Certo, il Lincoln in Gibilterra e lo Skonto Riga in Lettonia ne hanno messi in fila 14. In Norvegia ...continua...

Notizie Sportive

Sport - (18/05/2017)

Lazio annichilita nei primi 25 minuti dopo un palo clamoroso di Keita in avvio. Nessuno aveva mai vinto tre trofei di fila

Paolo FranciRomaFORSE non se n'erano mai andati. Forse s'erano solo appoggiati un attimo per rifiatare. Dura, dunque, sostenere che la Juve sia tornata la Juve. In realtà, la squadra di Max che s'è presa di prepotenza la terza Coppa Italia di fila, non se n'è mai andata ed eccola lì, ...continua...

Notizie Sportive

Sport - (17/05/2017)

Fulmine Dumoulin ma Nibali resiste

dall'inviato Angelo CostaMontefalcoNON FA NOTIZIA che in cima al Giro ci sia Tom Dumoulin: nella crono del Sagrantino se l'aspettavano tutti. Non si aspettavano che il farfallone di Maastricht tirasse una simile sventola agli avversari, rispediti in massa a una comoda distanza di sicurezza, più o meno due minuti e ...continua...

Notizie Sportive

Sport - (16/05/2017)

L'ex bomber con le due maglie: Inzaghi ha un organico eccellente e non ha nulla da perdere, a Cardiff i bianconeri vincono di sicuro

Federico D'Ascoli«LA FINALE con la Lazio è l'ostacolo più difficile verso il triplete, perché contro il Real Madrid la Juventus vince di sicuro...». Fabrizio Ravanelli è serissimo quando indica il pericolo più grande di questo finale di stagione per la squadra di Allegri. Ossia la partita di domani sera all'Olimpico: ...continua...

Notizie Sportive

Sport - (15/05/2017)

Seb sorpasso da urlo: che duello con Lewis

Leo TurriniVETTEL l'ha detto apertamente: «La Mercedes ha usato Bottas come chicane mobile contro di me. Aveva il diritto di farlo, ci mancherebbe. Ma ho recepito il messaggio. Avevo un'auto velocissima, forse potevamo gestire meglio il pit stop finale, comunque sono sempre leader del mondiale». Allora, giù la maschera. Con ...continua...